Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Diocesi: Fano, iniziato ieri il corso in diritto canonico

Ha preso il via ufficialmente, ieri, al Centro pastorale diocesano, il corso di formazione in diritto canonico promosso dalla diocesi di Fano-Fossombrone-Cagli-Pergola con il patrocinio dell’Istituto Utriusque Iuris della Pontificia Università Lateranense. Ad aprire la giornata di studi l’avvocato canonista Anita Titomanlio, co-promotrice e co-organizzatrice del corso, la quale ha ringraziato il vescovo Armando Trasarti per aver sposato fin da subito questa iniziativa, il preside dell’Istituto Utriusque Iuris della Pontificia Università Lateranense, Manuel Jesus Arroba Conde che ha creduto nel progetto e quanti hanno contribuito alla realizzazione del corso. La parola è poi passata al preside Arroba Conde che ha spiegato, entrando nel dettaglio, finalità e obiettivi del corso di formazione in diritto canonico. “Il corso – ha affermato il preside – è importante poiché capita in un momento della vita della Chiesa in cui, da più parti, emerge la necessità di poter contare su persone che prestano il loro servizio in maniera qualificata, un momento in cui si richiede di avere specifiche competenze nel settore della formazione giuridica della Chiesa. Credo che la forza di questo corso stia proprio nel dare la possibilità agli iscritti di poter accedere a queste competenze, che normalmente forniscono le università, comodamente in loco e gradualmente”.
Intervenuto alla presentazione del corso don Giorgio Giovanelli, docente presso le facoltà giuridiche della Pontificia Università Lateranense, il quale ha sottolineato come il mons. Trasarti viva in modo particolare il senso giuridico della pastorale. “Il diritto – ha messo in evidenza don Giorgio – come avremo modo di vedere durante tutto il corso è dotato di una grande pastoralità. Abbiamo inserito nel piano di studi anche la teologia del diritto che offre agli iscritti la possibilità di cogliere queste peculiarità”.

© Riproduzione Riservata
Territori