Papa Francesco: udienza, “ogni mattina è una pagina bianca che il cristiano comincia a scrivere con le opere di bene”. Bisogna essere “pronti all’incontro” con Gesù che salva

foto SIR/Marco Calvarese

“Ogni mattina è una pagina bianca che il cristiano comincia a scrivere con le opere di bene”. Lo ha spiegato il Papa, durante l’udienza di oggi, in cui ha ricordato che “noi siamo già stati salvati dalla redenzione di Gesù, però ora attendiamo la piena manifestazione della sua signoria: quando finalmente Dio sarà tutto in tutti”. “Nulla è più certo, nella fede dei cristiani, di questo appuntamento, di questo appuntamento col Signore, quando lui venga”, ha detto Francesco: “E quando questo giorno arriverà, noi cristiani vogliamo essere come quei servi che hanno passato la notte con i fianchi cinti e le lampade accese: bisogna essere pronti per la salvezza che arriva, pronti all’incontro”. “Avete pensato voi come sarà quell’incontro con Gesù?”, la domanda di Francesco a braccio: “Sarà un abbraccio, una grande gioia, questo incontro. Noi dobbiamo vivere in attesa di questo incontro”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia