Papa con terremotati: mons. Russo (Fabriano), “che umanità” nelle sue parole. “un momento molto familiare”

Mons. Stefano Russo, vescovo di Fabriano-Matelica

Esprime soddisfazione per l’udienza concessa stamattina da Papa Francesco alle popolazioni terremotate del Centro Italia monsignor Stefano Russo, vescovo di Fabriano-Matelica. “È stato un momento molto familiare – racconta al Sir -, aspettavamo questo appuntamento come anche le parole di Francesco, che non ci ha rivolto: Sua Santità ha preso spunto dal nostro vissuto concreto. Che umanità! Alcuni della nostra diocesi sono riusciti anche a salutarlo, rendendo anche più indimenticabile la giornata”. “È proprio vero – aggiunge Russo – che bisogna ripartire dalla ricostruzione dei cuori, delle nostre persone per poter poi passare alla rimessa a nuovo delle case. Ma i rapporti interpersonali, i legami di solidarietà e di amicizia sono decisivi per creare le basi per una ‘struttura’ in grado di reggere nel tempo…”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa