Diocesi: Siracusa, domani ai visitatori del Santuario della Madonna delle lacrime un calendario con storia e immagini della lacrimazione

Domani, solennità dell’Epifania, verrà distribuito a tutti i fedeli che si recheranno nel Santuario della Madonna delle lacrime di Siracusa, il calendario 2017 della Madonna delle lacrime. Impostato con un formato pieghevole di quattro pagine, il calendario presenta in primo piano un particolare della Madonna delle lacrime. All’interno un planning con gli eventi più significativi della lacrimazione di Maria a Siracusa: dalle nozze dei coniugi Iannuso allavVeglia di preghiera nella basilica di San Pietro presieduta da Papa Francesco, alla presenza del reliquiario contenente le lacrime della Madonna; dai giorni della lacrimazione del 1953, rievocate dalle immagine in sottofondo, alla dedicazione del Santuario del 6 novembre 1994 presieduta da San Giovanni Paolo II, il quale durante l’omelia disse: “Le Lacrime della Madonna testimoniano la presenza della Madre nella Chiesa e nel mondo”. Il tema del calendario 2017, incentrato sulla memoria dei fatti storici della lacrimazione, si fonda sulla certezza della presenza viva della Madonna delle lacrime a Siracusa e nel mondo. Il formato pieghevole, moderno e funzionale, permette quindi un excursus storico delle tappe fondamentali che hanno segnato la storia della Madonna delle lacrime.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa