This content is available in English

Ue: Consiglio europeo, riunioni a Malta e Roma sul dopo-Brexit e il futuro dell’integrazione

(Bruxelles) Comincia a prendere forma il calendario dei prossimi appuntamenti Ue. Il 1° gennaio la presidenza di turno del Consiglio dei ministri è passato dalla Slovacchia nelle mani del governo di Malta (qui il sito ufficiale http://www.eu2017.mt/). Proprio a Malta si terrà, il 3 febbraio, il primo summit dei capi di Stato e di governo del nuovo anno: la riunione informale del Consiglio europeo sull’isola “costituisce il seguito del vertice di Bratislava del settembre 2016, che ha avviato una riflessione politica sul futuro dell’Ue a 27”. Dopo la riunione del 3 febbraio, “i leader – si legge nel sito del Consiglio europeo, http://www.consilium.europa.eu/ – concluderanno il processo di riflessione a Roma il 25 marzo, in occasione del sessantesimo anniversario dei trattati di Roma”. Il dibattito si svolge in relazione all’esito del referendum britannico sul Brexit. La Commissione europea terrà invece la riunione settimanale l’11 gennaio. Il Parlamento europeo la prossima settimana vedrà lo svolgersi delle commissione parlamentari a Bruxelles, mentre è convocato in plenaria a Strasburgo il 16 gennaio per l’elezione del presidente dell’Assemblea e degli altri organismi interni (commissioni, gruppi politici, questori).

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori