Volontariato: Unitalsi, convegno a conclusione dei “Per-corsi tra scienza ed etica”

“Per-corsi tra scienza ed etica per l’integrazione della persona”: è il titolo del convegno, che si terrà a Roma il 10 e l’11 settembre, a conclusione di un progetto promosso e realizzato dall’Unitalsi e finanziato dal ministero del Lavoro e delle Politiche sociali ai sensi della legge 383/2000-annualità 2014. L’iniziativa, che è stata realizzata dal Servizio medico nazionale dell’Unitalsi in collaborazione con il Pontificio Consiglio della pastorale per gli operatori sanitari, ha avuto come obiettivo quello di formare i volontari Unitalsi dal punto di vista sanitario, catechetico e psico-pedagogico, in particolare in occasione del Giubileo straordinario della Misericordia indetto da Papa Francesco. L’appuntamento sarà incentrato sull’approfondimento di temi importanti per l’Unitalsi, come il miglioramento dell’accoglienza alle persone malate o con disabilità, la formazione di un numero adeguato di volontari in ambito sanitario e psico-pedagogico, la guarigione secondo un’etica cristiana e l’inclusione della persona malata o con disabilità. Sono attesi, tra gli altri, gli interventi di don Carmine Arice, direttore dell’Ufficio nazionale della Cei per la pastorale della salute, monsignor Augusto Chendi, sotto-segretario del Pontificio Consiglio degli operatori sanitari, Federico Baiocco, responsabile nazionale medici Unitalsi, Vincenzo Falabella, presidente nazionale Fish onlus, Patrizio Pasqualetti, direttore scientifico della Fondazione Fatebenefratelli, padre Nicola Ventriglia, coordinatore pellegrinaggi Italiani a Lourdes.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa