Diocesi: Terni, apre il nuovo centro diocesano per la famiglia “Amoris laetitia”

E’ nata il 21 settembre, nell’ambito dell’attività della Commissione diocesana per la pastorale familiare, promozione e difesa della vita, l’associazione senza scopo di lucro Centro per la Famiglia “Amoris Laetitia”. Ne dà notizia una nota della diocesi in cui si legge che il Centro “è stato fortemente promosso dal vescovo della diocesi di Terni – Narni- Amelia, monsignor Giuseppe Piemontese, che ne ha seguito lo sviluppo in prima persona e attraverso il supporto della Commissione diocesana”. L’associazione opererà attraverso l’accoglienza e la consulenza a persone e coppie che vivono un momento di difficoltà o che vogliono intraprendere percorsi di approfondimento e studio di tematiche familiari e personali. L’attività di consulenza sarà condotta da consulenti familiari diplomati, professionisti nel campo socio-educativo, con il supporto, se necessario, di altri specialisti del settore, mettendosi a disposizione, in forma del tutto gratuita e volontaria, della comunità cristiana e cittadina. Il centro sarà aperto dal 10 ottobre due giorni a settimana presso i locali della Curia diocesana in piazza Duomo, 9 il lunedì ed il mercoledì dalle ore 16.00 alle ore 19.00. L’attività formativa dell’associazione, collaborando con la Sicof di Roma (Scuola Italiana Consulenti Familiari), proporrà eventi e corsi di preparazione e formazione per singoli, famiglie e adolescenti. Il primo Corso proposto sarà quello per Consulenti Familiari, che conta quindici iscritti e comincerà anch’esso dal 10 ottobre. “L’attività della scuola – conclude il comunicato – vuole essere un’occasione di crescita personale, di conoscenza di se stessi, di formazione professionale”. In tal senso, lo staff, i soci fondatori dell’Associazione “Amoris laetitia” e tutti i collaboratori “sperano di poter dare supporto e aiuto a coloro che nell’ambito della vita familiare vivono momenti di difficoltà, perché possano riscoprire, rafforzare e vivere ogni giorno di più la ‘gioia dell’amore’, perché come ricorda papa Francesco: ‘il bene della famiglia è deciso per il bene del mondo'”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori