Migranti: Renzi, “per me una priorità difendere chi scappa dalla guerra”

(DIRE-SIR) – “Non posso dire che il piano di distribuzione” dei migranti elaborato dall’Unione europea “è stato un flop. Diciamo che al momento è solo un’idea. Ma non è quella la priorità. Per me la priorità è dare un messaggio: difendere chi scappa dalla guerra”. Il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, al termine dell’incontro a Villa Doria Pamphilj con il primo ministro svedese Stefan Lofven. Renzi sottolinea che “è impossobile continuare a pensare che l’immigrazione è un problema solo per l’Italia e la Svezia. È un problema per tutti, ma può diventare una opportunità se si investe in Africa e si adotta un’idea che si concentri sul coraggio e non solo sulla paura”. Il presidente del Consiglio sottolinea che “accogliere tutti è impossibile. Possiamo elaborare una strategie in Africa per avviare iniziative comuni da parte dell’Unione europea. In questa strategia la Svezia e l’Italia sono particolarmente legate. Questo perché il patrimonio comune nella cooperazione internazionale è un valore per l’Europa. Bisogna persuadere i nostri colleghi del fatto che c’è bisogno di una strategia più globale orientata al futuro che superi la paura di chi crede che l”altro sia un problema”, ribadisce Renzi.

(www.dire.it)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia