Diocesi: Terni-Narni-Amelia, dal 7 giugno settimana teologica su “La Chiesa del Concilio Vaticano II”

Sarà “La Chiesa del Concilio Vaticano II” il tema della settimana teologica diocesana, che si terrà a Terni da martedì 7 a sabato 11 giugno. Saranno – si legge in una nota – “giornate di studio e di prospettive in vista di cammini di evangelizzazione, per rivivere il Concilio Vaticano II come intuizione profetica, evento e svolta determinante per la Chiesa, attraverso le quattro costituzioni conciliari”. “Nell’anno della Misericordia – afferma il vescovo di Terni-Narni-Amelia, mons. Giuseppe Piemontese – vogliamo rispondere all’invito di Papa Francesco a riprendere in mano il Concilio in questa settimana di studio, che vuole essere un’esperienza di Chiesa, di una comunità viva che s’incontra, si ritrova attorno alla Parola di Dio, prega, si confronta”. I lavori, che si terranno ogni giorno dalle 17 alle 20 in cattedrale o nella sala del museo diocesano, si apriranno domani con la prima relazione “Chiesa: popolo di Dio a cui a appartengono le gioie e le speranze, le tristezze e le angosce degli uomini di oggi”. A presentare la “Lumen gentium” e la “Gaudium et spes” sarà don Dario Vitali, della Pontificia Università Gregoriana (Pug). Mercoledì 8 giugno toccherà invece a don Nunzio Capizzi, della Pug, proporre una riflessione sulla “Dei Verbum” dal titolo “La Parola di Dio per la vita dell’uomo”. “La liturgia per la vita del mondo e la vocazione universale alla santità” sarà invece il tema dell’incontro di venerdì 10 giugno durante il quale don Manlio Sodi, della Pontificia Università Salesiana, illustrerà la “Sacrosanctum Concilium”, la costituzione dedicata alla liturgia. Altri due momenti significativi della Settimana teologica saranno, il 9 giugno, la giornata sacerdotale regionale a Collevalenza e l’ordinazione di due diaconi permanenti, Michele D’Isanto e Luigi Macchiarulo, che sarà celebrata sabato 11 giugno, alle 17, nella cattedrale di Terni.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori