Carabinieri: Mattarella, “Fermo e prezioso riferimento Stato e italiani”

(DIRE-SIR) – “Nel 202° anniversario della fondazione, rendo deferente omaggio alla bandiera dell’Arma e rivolgo il mio commosso pensiero a tutti coloro che, fino a pochi giorni addietro, hanno perso la vita nell’adempimento del dovere, nel corso di un lungo e glorioso cammino, che ha visto i Carabinieri protagonisti nelle vicende del nostro Paese verso l’unità e la conquista della democrazia”. Così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel messaggio inviato al Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, Gen. C.A. Tullio Del Sette. “A quanti portano sul proprio corpo i segni delle sofferenze patite nell’espletamento dei compiti affidati- aggiunge- esprimo i sentimenti di sincera gratitudine miei e dell’intera comunità nazionale, mentre ringrazio tutti coloro, familiari, amici e colleghi, che si adoperano per essere sempre a loro vicini. L’Arma rappresenta un fermo e prezioso riferimento dello Stato per tutti gli italiani. Migliaia di stazioni, presidio di professionale e rassicurante prossimità, sono una preziosa presenza capillare su tutto il territorio nazionale. Dai grandi centri urbani alle località minori e più remote, i Carabinieri sono pronti a intervenire a protezione e tutela dei diritti dei cittadini, nell’affermazione della legalità”. “Salda nei valori della Patria e nei principi della Costituzione repubblicana – dice ancora -, forte delle proprie secolari tradizioni, l’Arma dei Carabinieri offre un contributo straordinario al Paese ed alla cominità internazionale, in concorso con le altre Forze Armate e con le Forze di Polizia, impegnate nella comune lotta. Grazie alla continua opera di aggiornamento e rinnovamento, l’Arma risponde con efficienza ed efficacia alle esigenze di tutela dell’ordine e della legalità e ai delicati compiti di pacificazione e stabilizzazione affidate nell’ambito delle missioni internazionali”. “Dall’ambiente alla salute, alla sicurezza sui luoghi di lavoro, all’integrità del patrimonio artistico e culturale, i Carabinieri rivolgono la loro vigile attenzione per contrastare con tenacia l’illegalità e promuovere ogni utile forma di prevenzione. Ufficiali, Marescialli, Brigadieri, Appuntati e Carabinieri, siate orgogliosi di appartenere ad un’Arma che riscuote, oltre che la stima delle istituzioni, l’affetto e il rispetto dei cittadini. A tutti voi e alle vostre famiglie giungano la mia gratitudine e il mio fervido augurio. Viva l’Arma dei Carabinieri, Viva le Forze Armate, Viva la Repubblica”, conclude Mattarella. (www.dire.it)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori