Stati Uniti: “Fortnight for Freedom”. I vescovi, “mix di amore per la patria e per la libertà”

“La campagna ‘Fortnight for Freedom’ è un mix di amore per la patria e per la libertà”, ha spiegato in una nota la Conferenza episcopale Usa. “Vogliamo incoraggiare cattolici, altri cristiani e tutte le persone di buona volontà a riflettere per due settimane sul tema della libertà religiosa”. Nell’ambito dell’iniziativa i vescovi americani mettono anche in risalto una serie di religiosi e fedeli che nei secoli hanno incarnato questi ideali di libertà e patriottismo. Tra loro il beato Oscar Romero, l’arcivescovo ucciso a San Salvador nel 1980; le Piccole sorelle dei Poveri, l’ordine attualmente in prima linea nella lotta giudiziaria contro il mandato contraccettivo; le carmelitane ghigliottinate durante la rivoluzione francese nel 1794 per essersi rifiutate di chiudere il loro monastero; i cristiani copti uccisi lo scorso anno da militanti dell’Isis. “Riflettendo sulla vita di queste grandi donne e grandi uomini”, ha spiegato l’arcivescovo di Baltimora, monsignor William Lori, “possiamo capire che cosa vuol dire essere testimoni di libertà”. E ha aggiunto: “Così tanti martiri della nostra Chiesa, sia pure perseguitati, non hanno smesso di amare la loro terra e i loro connazionali. Dobbiamo seguire quell’esempio, per promuovere la libertà religiosa negli Stati Uniti di oggi”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori