Diocesi: Roma, domani al parco Zoomarine la quinta edizione della festa degli oratori estivi

Gli oratori di Roma si sono dati appuntamento domani, 23 giugno, presso il parco acquatico di Zoomarine (Torvaianica) per la 5a edizione della tradizionale festa degli oratori estivi. Ne dà notizia una nota stampa in cui si legge che i partecipanti saranno accolti dal responsabile del servizio di Pastorale giovanile della diocesi, don Antonio Magnotta. Gli oratori si raduneranno a partire dalle ore 9.00 per uno spettacolo di animazione realizzato dai ragazzi del Centro oratori romani. Nel corso della giornata animatori e ragazzi potranno godere di tutte le attrazioni del Parco e partecipare a momenti di animazione e gioco proposti dallo staff del Cor. Insieme vivranno un altro momento di festa nel primo pomeriggio con balli e canti tipici della vita degli oratori. La festa degli oratori estivi romani si inserisce come sempre all’interno del progetto diocesano per le attività estive per bambini e ragazzi che quest’anno segue il sussidio dal titolo “La leggenda delle porte luminose”. La storia mira ad accompagnare i ragazzi attraverso le avventure di una ciurma in viaggio per cercare le porte luminose di cui narra un’antica leggenda, per conquistare una gemma miracolosa che ha il potere di salvare l’imperatore, gravemente ammalato. Simbolo del percorso di quest’anno è la porta, elemento che caratterizza questo speciale anno del Giubileo della misericordia. La proposta del sussidio diocesano è articolata su quattro settimane utilizzabili singolarmente. Tutti i materiali sono disponibili online sul sito www.oresroma.org . “Siamo sicuri che anche quest’anno l’esperienza dell’oratorio estivo – sottolinea il presidente del Cor, Alessandro Ciafrei – contraddistinguerà la vita di molte parrocchie romane che vedranno i propri campetti riempirsi di bambini e ragazzi desiderosi di fare un’esperienza unica e entusiasmante. La festa a Zoomarine rappresenterà una occasione per conoscersi sempre meglio e per scoprire come l’oratorio sia ormai vivo in tante comunità a servizio delle famiglie e dei più piccoli”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori