Diocesi: Forlì, è partita la campagna per sostenere l’Emporio della solidarietà

È partita la campagna di raccolta fondi per l’Emporio della solidarietà della diocesi di Forlì-Bertinoro: “Food Challenge/la sfida solidale – Mangiare a casa, in famiglia. Cosa c’è di più bello?”. Nel 2015 a Forlì, circa 650 famiglie, italiane e straniere, hanno avuto bisogno dell’Emporio della Solidarietà per far fronte alle loro esigenze alimentari. Un bisogno primario, prerequisito minimo di una vita sana e serena. Più di 50 di queste famiglie hanno bambini di età inferiore ai 18 mesi. All’Emporio della solidarietà hanno diritto di accedere i soli nuclei familiari o le persone singole in reali difficoltà economiche forniti della tessera-punti, consegnata dai centri di ascolto Caritas, numerata e nominativa, simile ad una carta di credito a scalare. L’emporio si basa su un meccanismo virtuoso: nel 2015, per ogni euro raccolto come donazione dalla collettività, si è riusciti a rendere disponibili generi alimentari per un controvalore di 6,5 euro, grazie anche al sostegno del Banco alimentare e alle molte aziende che hanno messo a disposizione le loro eccedenze. L’obiettivo della campagna è “raccogliere 25mial euro per garantire mille spese settimanali gratuite in più all’emporio nell’arco di un anno. Vogliamo poter riempire 1000 buste della spesa con generi di prima necessità. È una sfida che dura tutto l’anno, perché il bisogno non viene mai meno. Per dare risposte immediate al bisogno crescente, abbiamo bisogno da subito dei primi 5mila euro. Invitiamo tutti ad accettare questa sfida. È semplice. Visitando il sito www.emporioforli.it con una donazione di 5, 10 o 25 euro si potrà contribuire a vincerla”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori