Comece: apprezzamento del generale Krieb per il contributo alla Strategia Ue per la politica estera e sicurezza

“Accogliamo e sosteniamo pienamente il contributo della Comece” alla Strategia dell’Ue per la politica estera e di sicurezza: lo ha dichiarato il generale di brigata Heinz Krieb dello Stato Maggiore dell’Ue (Emue), intervenuto al “pranzo-dibattito”, che si è svolto oggi a Bruxelles presso la sede del segretariato della Commissione degli episcopati della comunità europea, per presentare il documento “Promuovere la pace nel mondo, vocazione dell’Europa”. Il documento Comece contenente 22 raccomandazioni politiche, è già stato inviato a Federica Mogherini, alto rappresentante dell’Ue che presenterà la Strategia al Consiglio europeo di fine giugno. Mogherini “si è felicitata per queste proposte e ha sottolineato il contributo specifico che la Chiesa cattolica può avere nella missione dell’Ue di consolidare la pace” grazie alle “reti di cui dispone la Chiesa nel mondo e delle molte persone che raggiunge nella società”, riferisce il comunicato Comece. Intervenendo accanto al generale Krieb, il vescovo Jean Kockerols, vice-presidente Comece, ha auspicato che i 28 capi di Stato e di Governo “sostengano una strategia globale consistente e ambiziosa che offra una solida base per un’autentica politica europea di pace”. Il documento, redatto da una Commissione congiunta di esperti Comece-Giustizia e Pace Europa, vorrebbe anche favorire “il dibattito con la società civile e divenire testo di riferimento”. Esso è ora disponibile on-line in inglese francese e tedesco (www.comece.eu)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori