Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Diocesi: Gaeta, domenica 19 giugno il santuario di san Michele Arcangelo sarà chiesa giubilare

In occasione dell’annuale pellegrinaggio, che si svolgerà domenica 19 giugno, il santuario diocesano di san Michele Arcangelo situato sul Monte Altino sarà chiesa giubilare. Ne dà notizia l’arcidiocesi di Gaeta in una nota con la quale si comunica che, a seguito della decisione dell’arcivescovo diocesano, monsignor Fabio Bernardo D’Onorio, verrà aperta una Porta Santa e sarà possibile “ristorare la propria anima con il dono dell’indulgenza plenaria”. Il santuario di san Michele Arcangelo, situato a Maranola, frazione di Formia, è “tra i più antichi dell’arcidiocesi di Gaeta” e “viene citato da una carta del Codex Diplomaticus Cajetanus nell’anno 830”. “Sono numerosissimi – prosegue la nota – i fedeli che ogni anno accompagnano l’artistica statua di san Michele, in peperino romano, verso il santuario, dove rimane fino alla domenica che precede la memoria dei Santi Arcangeli, il 29 settembre”. Sabato 18 giugno, alle 20.30 nella chiesa dell’Annunziata, si svolgerà la veglia a san Michele Arcangelo, la vestizione della statua e la benedizione dei portatori. Dalla stessa chiesa, per le 5.15 di domenica 19 giugno è in programma la partenza del pellegrinaggio. Alle 7.30 è previsto l’arrivo al Quadrivia, con sosta, momento di ristoro e offerta dei fiori al santo; poi alle 8 la ripartenza verso la cima del Monte Altino dove alle 10.30 si svolgerà la preghiera di apertura della Porta Santa da parte di mons. D’Onorio e la benedizione dell’iscrizione commemorativa. Seguirà la Messa sul piazzale del Santuario al termine della quale di terrà la distribuzione della tradizionale cagliata e pane. La Porta Santa del santuario sarà aperta fino alle 14 del 19 giugno.

© Riproduzione Riservata
Territori