Giubileo itineranti: il 16 giugno l’udienza con Papa Francesco e il passaggio della Porta santa

Rappresentanti del mondo dello spettacolo viaggiante e popolare saranno ricevuti in udienza speciale da Papa Francesco giovedì 16 giugno, in occasione del pellegrinaggio a Roma nell’Anno Santo della misericordia. Professionisti del circo, esponenti di associazioni, esercenti di luna park e delle fiere, artisti di strada, madonnari e burattinai, componenti di bande musicali e di gruppi folcloristici si incontreranno a Roma per un pellegrinaggio di due giorni, che prevede la Messa nella basilica di Santa Maria in Trastevere (15 giugno) e l’udienza (16 giugno). Attesi circa 6mila partecipanti provenienti da Europa (Francia, Germania, Italia, Olanda, Romania, Spagna, Svizzera, Ucraina e Ungheria), America (Argentina, Canada, Cile, Perù e Stati Uniti d’America) e Africa (Kenya) . L’organizzazione dell’evento è promossa dal Pontificio Consiglio della pastorale per i migranti e gli itineranti, in collaborazione con la Fondazione “Migrantes” della Cei, l’Ufficio “Migrantes” della diocesi di Roma, e associazioni di categoria. Alle 18.30 del 15 giugno, nella basilica di Santa Maria in Trastevere, sarà celebrata la Messa presieduta dal cardinale Antonio Maria Vegliò, presidente del Dicastero vaticano; a seguire vari artisti metteranno in scena spettacoli nell’omonima piazza. Alle 7,30 del 16 giugno i pellegrini sfileranno lungo via della Conciliazione fino a piazza San Pietro, dove alcuni di loro si esibiranno in spettacoli; si dirigeranno quindi in Aula Paolo VI dove saranno ricevuti in udienza dal Papa. Dopo l’udienza il passaggio della Porta Santa nella basilica di San Pietro.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori