This content is available in English

Euro 2016: Parlamento Ue, il “dream team” di Schulz e i ricordi calcistici degli eurodeputati

Bruxelles: Martin Schulz, presidente del Parlamento europeo, gioca con il pallone ufficiale di Euro 2016

(Bruxelles) Neuer (Germania), Bonucci (Italia), Hummels (Germania), Alba (Spagna), Boateng (Germania), Pogba (Francia), Matuidi (Francia), Ronaldo (Portogallo), Alli (Inghilterra), Lewandowski (Polonia), Hazard (Belgio). È il “dream team” degli Europei di calcio secondo Martin Schulz, presidente dell’Europarlamento, a suo tempo calciatore. “Guarderò il match d’esordio della nazionale tedesca in famiglia, a Lindau. Ho due sorelle e due fratelli e vedremo la partita tutti insieme”, afferma. E il suo ricordo più bello legato ai campionati europei di calcio? “La vittoria del 1980, quando l’allenatore era Jupp Derwall, che giocò a pallone nella squadra della mia città, in cui ho poi giocato anch’io”. Sul sito del Parlamento figurano alcuni ricordi legati al torneo continentale da parte degli eurodeputati. Ad esempio il belga Marc Tarabella cita “la vittoria della Cecoslovacchia sulla Germania nell’edizione del 1976”. Lo spagnolo Santiago Fisas Ayxelà ricorda bene invece la vittoria della sua nazionale nel 1964 “quando – dice – in finale battemmo l’Unione sovietica”. Ma seguirà le partite quest’anno? “Noi abbiamo le elezioni politiche – ricorda – e quindi sono impegnato per la campagna, ma seguirò di sicuro le partite in televisione”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori