Diocesi: Senigallia, domenica il Giubileo del malato e degli operatori sanitari

Domenica 12 giugno si celebra nella diocesi di Senigallia il Giubileo del malato e degli operatori sanitari nell’Anno della Misericordia. Sono particolarmente invitati gli ammalati, i disabili e le loro famiglie, i cappellani, i religiosi e le religiose, i diaconi ed i laici impegnati nelle strutture di cura, gli operatori sanitari che a diverso titolo espletano il loro servizio nei luoghi di ricovero e cura, i medici, le associazioni di volontariato, quanti a diverso titolo nelle parrocchie visitano gli infermi. “È un appuntamento molto significativo – dice il vescovo di Senigallia, monsignor Franco Manenti – perché mentre affidiamo al Signore le nostre debolezze e le fragilità dell’essere umani, vogliamo impegnarci ancora di più nel prenderci cura della dignità di ogni persona, nel testimoniare vicinanza e prossimità, tanto più nell’Anno che ci sprona a sentire in noi la Misericordia del Padre, per viverla concretamente con il suo stile”. Il programma prevede alle ore 15,30 l’accoglienza nella chiesa grande dell’Ospedale civile di Senigallia; alle ore 16 la preghiera introduttiva al Giubileo; a seguire pellegrinaggio alla Porta Santa della cattedrale; itinerario giubilare all’interno della cattedrale e confessioni. Alle ore 18 la Santa Messa presieduta dal vescovo Franco Manenti; alle ore 19 momento di festa nel cortile della curia vescovile. In caso di maltempo il Giubileo si svolgerà tutto in cattedrale alle ore 16,30. La S. Messa sarà trasmessa in diretta su Radio Duomo Senigallia.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori