Diocesi: mons. Piemontese (Terni) ordinerà domani due nuovi diaconi permanenti

A conclusione della Settimana teologica diocesana “La Chiesa del Concilio Vaticano II”, domani monsignor Giuseppe Piemontese, vescovo di Terni Narni Amelia, ordinerà diaconi permanenti nella cattedrale di Terni Michele D’Isanto e Luigi Macchiarul, durante la solenne concelebrazione con i sacerdoti della diocesi (ore 17). In diocesi i primi diaconi sono stati ordinati negli anni ’80 e attualmente sono 19 quelli che esercitano attivamente il loro ministero in vari ambiti della diocesi e nelle parrocchie. Michele D’Isanto, 63 anni, originario di Pozzuoli vive a Terni. E’ coniugato con due figli. In età giovanile ha frequentato il seminario della sua città dove ha ricevuto una prima formazione religiosa. Ha lavorato come informatore medico scientifico, e attualmente è in attesa di pensione. Collabora nella parrocchia di Santa Maria del Rivo occupandosi di carità e accoglienza verso i più bisognosi e persone con vari disagi. Dal 2011 ho frequentato la scuola di Scienze religiose di Terni, portando a termine gli studi nel 2014. Luigi Macchiarulo, ternano, 58 anni, coniugato con due figli, laureato in giurisprudenza svolge l’attività di mediatore civile. Frequenta dagli anni ’90 la parrocchia di San Francesco di Assisi di Terni dove fa parte dei gruppi delle Famiglie Don Bosco e dei Cooperatori salesiani e accompagna le giovani coppie nel cammino di preparazione al sacramento del matrimonio quale operatore della pastorale familiare della diocesi. E’ presidente della Conferenza Santa Maria Ausiliatrice dell’associazione San Vincenzo De Paoli presso la parrocchia di San Francesco. Ha partecipato al percorso formativo di Caritas italiana per equipe Caritas diocesane, ed è attualmente vicedirettore della Caritas diocesana. Nel 2013 ha frequentato l’Istituto di Scienze religiose diocesano e dal 2014 la scuola Teologica “Giovanni XXXIII” di Rieti.

 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori