Diocesi: Milano, 26 nuovi sacerdoti. Hanno tra i 25 e i 44 anni, due sono figli di immigrati da Sri Lanka e Filippine

Ventisei nuovi sacerdoti per diocesi di Milano: li ordinerà domani, sabato 11 giugno, alle ore 9 in duomo, l’arcivescovo Angelo Scola. Alla celebrazione “parteciperanno – spiega la diocesi – oltre ai familiari dei futuri presbiteri, gli amici, i fedeli delle parrocchie. Saranno proprio i parrocchiani che li hanno visti crescere e quelli che li hanno conosciuti durante gli studi che li festeggeranno sul sagrato della cattedrale al termine della celebrazione”, trasmessa in diretta su Chiesa Tv canale 195 del digitale terrestre, Radio Mater e www.chiesadimilano.it. Dopo l’ordinazione i sacerdoti novelli continueranno a prestare servizio nelle comunità a cui sono stati destinati all’inizio del diaconato. Sarà questa la loro prima destinazione che durerà per un periodo minimo di 5 anni. L’età media dei futuri preti è compresa tra i 25 e i 44 anni. Dieci di loro, poco meno della metà, sono entrati in seminario dopo aver conseguito già una laurea. “Tutti – con una sola eccezione – sono nati o cresciuti nei piccoli comuni o nelle cittadine di provincia. Per la prima volta due sono figli di immigrati, arrivati con le famiglie rispettivamente dallo Sri Lanka e dalle Filippine. Tre sono originari di altre regioni, ma hanno vissuto in diocesi prima di entrare in seminario”. Il rettore del seminario, monsignor Michele Di Tolve, afferma: “Qualcuno ha paragonato questa classe a un’orchestra per sottolineare la grande varietà di esperienze, stili, percorsi che caratterizza i giovani che la compongono: mi pare una metafora indovinata. A mio avviso proprio questa grande eterogeneità, arricchita da fratelli di altre regioni d’Italia o addirittura del mondo, è segno di una Chiesa capace di grande accoglienza frutto della testimonianza di fede che questi giovani hanno incontrato frequentando le nostre comunità parrocchiali, i nostri preti, religiosi e laici, che vivono quotidianamente l’annuncio del Vangelo”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori