Agricoltura: Coldiretti, protocollo contro il caporalato è “strumento importantissimo”

“Siamo orgogliosi di far parte delle associazioni di categoria che hanno firmato il protocollo per la lotta al caporalato, uno strumento importantissimo e necessario per restituire dignità ai lavoratori e al comparto agricolo italiano”: lo ha affermato il vice presidente di Acli Terra, Francesco Sderlenga, che ieri ha firmato Roma l’accordo tra Ministero del lavoro, Ministero dell’interno, Ministero delle politiche agricole, Ispettorato del lavoro, Regioni, associazioni e sindacati, uniti tutti nell’obiettivo di fare fronte comune contro la piaga dello sfruttamento del lavoro. Il protocollo sperimentale riguarderà numerosi interventi sul territorio per contrastare schiavitù e metodi mafiosi di gestione delle risorse umane in agricoltura. “Condividiamo con gli altri firmatari l’obiettivo primario di fare rete per promuovere sicurezza e legalità nel mondo del lavoro in agricoltura – ha commentato il presidente di Acli Terra, Giuseppe Cecere – per assicurare ai lavoratori un trattamento dignitoso e ai consumatori il rispetto di un’etica umana in tutta la filiera agroalimentare. L’auspicio è che si proceda con celerità verso un disegno di legge contro il caporalato”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori