Giornata ricerca “Gemelli”: Anelli (Univ. cattolica), “progresso conoscenze è valore reale per Paese”

“Lo sforzo del progresso delle conoscenze è un valore reale per il Paese”. Ne è convinto il rettore dell’Università Cattolica Franco Anelli, riconfermato ieri dal Consiglio di amministrazione dell’Ateneo per il prossimo quadriennio, che questa mattina ha aperto i lavori della quinta Giornata per la ricerca promossa dalla Facoltà di medicina e chirurgia dell’Ateneo e dalla Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli. “Questa giornata – afferma – è un momento in cui si ferma il lavoro quotidiano di ricerca e di studio per riflettere sul senso della propria attività e darne una rappresentazione. Non solo rendicontazione tecnica e quantitativa della ricerca che si svolge, che si colloca nell’area dell’eccellenza, ma un modo di rappresentare al pubblico che cosa si fa, come l’esercizio dell’attività di ricerca possa essere utile per la collettività”. Utile quindi “far sapere cosa si sta studiando, con quali risultati, e che cosa ci si propone di studiare per il futuro. Emblematico il tema della nutrizione”. Oggi, prosegue Anelli, “premiamo studenti ricercatori, forse non cambieranno la loro vita ma questi riconoscimenti del merito sono importanti: chi dona il proprio impegno e valore all’università deve vederli premiati”. Nel corso della Giornata verrà conferita la V edizione del Premio “Giovanni Paolo II” alla Fondazione Ferrero di Alba.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa