Unioni civili: mons. Ghirelli (Imola), famiglia “resisterà a deriva”. Laicato cattolico “non subisca con rassegnazione”

“La famiglia, proprio perché fondamentale per l’esistenza umana, resisterà alla deriva”. Lo afferma monsignor Tommaso Ghirelli, vescovo di Imola, in una lettera al settimanale diocesano “Il Nuovo Diario Messaggero” sulle unioni civili, invitando il laicato cattolici a non subire con rassegnazione posizioni contrarie alla Dottrina sociale della Chiesa. “Volendo dilatare dei diritti individuali – osserva -, viene indebolita la famiglia costituzionale” mettendo “sullo stesso piano realtà diverse” e alterando “la percezione dell’identità umana”. “La deriva in atto” potrebbe far pensare ad una “retrocessione inevitabile”, ma monsignor Ghirelli assicura: “Possiamo essere certi che la famiglia, proprio perché fondamentale per l’esistenza umana, resisterà alla deriva”. Quanto all’accusa ai cattolici che dissentono dalla nuova legislazione “di chiudersi in una torre” e di “non affrontare serenamente la realtà sociale”, il presule afferma che “l’accusa può essere ribaltata: non li si vuole ascoltare, si ascolta solo se stessi”. Di qui il suo l’auspicio: “Il laicato cattolico non subisca con rassegnazione” posizioni “oggettivamente in contrasto con la dottrina sociale della Chiesa e che si spiegano probabilmente con i condizionamenti del potere internazionale o con legami ideologici. Chi è incline a indebolire la famiglia, e con essa la società civile e lo Stato, se non chi detiene o mira ad ottenere un potere soltanto formalmente democratico?”. Nel richiamare l’affermazione di Papa Francesco in Amoris laetitia, “ogni famiglia, pur nella sua debolezza, può diventare una luce nel buio del mondo”, monsignor Ghirelli aggiunge: “Anche in quello delle assemblee legislative e dei salotti televisivi. Se poi tante piccole luci non hanno paura di avvicinarsi tra loro, c’è più luce per tutti. Anche per i politici. Le famiglie incessantemente costruiscono dal basso la società”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa