Comunicazioni sociali: Weca, mercoledì 6 aprile “Tra cyber-bullismo e cyber-educazione”

Sarà dedicata a “Tra cyber-bullismo e cyber-educazione” la seconda diretta del percorso “Comunicazione e Misericordia”, il ciclo di sei incontri voluti dall’ufficio nazionale per le comunicazioni sociali e promosso dall’associazione Webcattolici italiani (Weca). Nel corso dell’appuntamento in onda mercoledì 6 aprile alle 18.30, si continuerà a riflettere, alla vigilia della 50ª Giornata mondiale delle comunicazioni sociali, sulle parole di Papa Francesco per una comunicazione più autentica, misericordiosa e a misura di uomo. In particolare ci si soffermerà, si legge in una nota, sul brano nel quale “Papa Francesco sembra fare accenno al fenomeno del cyber-bullismo e dello stalking digitale”. “L’ambiente digitale – ricorda il Papa – è un luogo di incontro dove si può accarezzare o ferire”. A proporre la sua riflessione sarà Maria Filomia, dell’università di Perugia, che risponderà alle sollecitazioni di Fabio Bolzetta, giornalista di Tv2000. La diretta durerà 25 minuti e sarà trasmessa sui siti www.chiesacattolica.it/gmcs2016 e www.webcattolici.it. Sarà possibile intervenire con domande e contributi attraverso i social network e i commenti al video. Il programma completo del percorso – che proseguirà fino a mercoledì 4 maggio – è disponibile sul sito www.webcattolici.it e su Facebook alla pagina www.facebook.com/webcattolici. Agli stessi indirizzi sono disponibili le registrazioni di tutte le dirette già trasmesse.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori