Cardinale Bagnasco: le nostre parrocchie “non registrano ancora” un calo della disoccupazione

“L’osservatorio delle nostre parrocchie e delle nostre comunità cristiane non registrano ancora questo miglioramento che tutti speriamo, ci auguriamo e auspichiamo”. Ad affermarlo il cardinale Angelo Bagnasco, arcivescovo di Genova e presidente della Cei, parlando dei dati Istat diffusi oggi riguardo al calo dell’occupazione in Italia. Il porporato è intervenuto sul tema a margine di un convegno nazionale sull’etica del lavoro che si sta svolgendo a Genova. Nelle parrocchie e nelle mense della Caritas, ha aggiunto Bagnasco, “le code di coloro che cercano il lavoro, che sono disoccupati, o che non sono mai stati occupati, continuano notevolmente, non soltanto per i giovani che sono la grande parte, ma anche per le persone di mezza età che hanno famiglia e impegni economici da onorare”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori