Giovani: Rapporto 2016 dell’Istituto Toniolo. Rosina, “Essere felici, condizione legata al fare”

Per gli under30 italiani, indagati nel Rapporto Giovani dell’Istituto Toniolo, “il volontariato e il servizio civile sono considerate palestre importanti per migliorare allo stesso tempo il contesto sociale in cui si vive e arricchire competenze utili per la propria vita sociale e lavorativa”. Il piacere e il valore “dello stare e del fare con gli altri è confermato anche dalla crescita della sharing economy in forte coerenza con le sensibilità delle nuove generazioni e la necessità di acceso a beni e servizi a bassi costi”. La combinazione tra nuove tecnologie, costi accessibili e condivisione di esperienze, “stanno aprendo opportunità inedite in ogni ambito, dal coworking, alla fruizione culturale, alle modalità di consumo”. “Essere felici nella fase giovanile”, afferma Alessandro Rosina, tra i curatori della ricerca, “risulta sempre meno una condizione dell’essere spensierati e sempre più legata al fare, alla possibilità di mettersi alla prova con successo in un contesto che incoraggia a essere attivi nel migliorare il proprio futuro”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo