Disabilità: Csvnet, da oggi la polizza unica del volontariato estesa agli amministratori di sostegno

La Polizza assicurativa unica del volontariato è da oggi accessibile anche agli amministratori di sostegno volontari, cioè a tutti coloro che prestano assistenza a persone fragili e impedite a gestire in autonomia le proprie necessità. Chi svolge questo lavoro a titolo volontario non dovrà più preoccuparsi delle conseguenze economiche di eventuali infortuni e malattie, danni, responsabilità civile e tutela legale, e degli altri potenziali rischi a cui potrebbe essere esposto. L’iniziativa, del tutto nuova nel panorama nazionale, è stata messa a punto a partire dalla Polizza unica del volontariato, realizzata nel 2013 grazie una sinergia tra Cavarretta-Cattolica Assicurazioni e Csvnet a cui hanno già aderito 30 Centri di servizio per il volontariato, e anche grazie ad essi, numerose organizzazioni di volontariato in tutta Italia. A seguito dell’accordo con l’Aiass (Associazione italiana amministratori di sostegno solidali), la Polizza  è stata ora ampliata ed estesa in modo specifico a questa particolare figura di volontario.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo