Brexit: Corbyn (laburisti), “faccio appello soprattutto ai giovani di votare per l’Ue”

“Faccio appello a tutti, soprattutto ai giovani che vivranno più a lungo con le conseguenze di questo voto, perché scelgano di mantenere la Gran Bretagna in Europa. Questo è il vostro futuro”. Jeremy Corbyn, il leader laburista all’opposizione, non poteva essere più chiaro nel suo discorso pronunciato questa mattina nel centro di Londra per invitare i cittadini britannici a votare “Sì” all’Unione europea al referendum sul Brexit il prossimo 23 giugno. Corbyn aderisce così alla campagna “Remain” a sostengo di chi è contro l’uscita della Gran Bretagna dall’Ue. Con i Tories, da sempre il partito euroscettico per eccellenza, il sostegno del Labour all’Europa è di importanza chiave e Corbyn l’ha garantito benché nel lontano 1975 avesse detto no all’idea di un’Europa unita. Per convincere i sostenitori ad andare a votare contro il Brexit, Corbyn ha detto che l’Ue garantisce “protezione dei diritti dei lavoratori, dell’ambiente e dei consumatori” e si è detto d’accordo con il suo oppositore, il premier conservatore David Cameron, che “l’Europa deve cambiare”. “Ma è un cambiamento”, ha aggiunto, “che può arrivare soltanto dalla collaborazione con i nostri alleati nell’Unione europea. È perfettamente possibile essere critici e tuttavia convinti che abbiamo bisogno di partecipare”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo