Vatileaks 2: padre Lombardi, in aula l’interrogatorio di Gianluigi Nuzzi. Prossima udienza il 26 aprile

Oggi si è svolta presso l’Aula del Tribunale dello Stato della Città del Vaticano la prevista udienza del processo in corso per la divulgazione di notizie e documenti riservati. Erano presenti – ha riferito il direttore della Sala Stampa vaticana padre Federico Lombardi – oltre al Collegio giudicante (Giuseppe Dalla Torre, Piero Antonio Bonnet, Paolo Papanti-Pellettier e Venerando Marano) e al Promotore di Giustizia (Roberto Zannotti, Promotore aggiunto), gli imputati Lucio Ángel Vallejo Balda, Francesca Immacolata Chaouqui, Nicola Maio, Gianluigi Nuzzi, Emiliano Fittipaldi, con i rispettivi avvocati: Emanuela Bellardini, Laura Sgrò, Rita Claudia Baffioni, Roberto Palombi e Lucia Teresa Musso.
L’udienza è stata dedicata integralmente all’interrogatorio dell’imputato Gianluigi Nuzzi da parte del Presidente, del Promotore di Giustizia, e degli avvocati difensori. Infine è stato letto e approvato il verbale relativo all’interrogatorio. Quindi, alcuni avvocati hanno fatto richiesta alla Corte di ammettere alcuni testimoni oltre a quelli già precedentemente richiesti e ammessi. La Corte si è ritirata in Camera di consiglio e ha ricusato le richieste di nuovi testimoni. L’udienza, iniziata alle 10.30, è terminata verso le 14.15. La prossima udienza è stata indetta per martedì 26 aprile alle 15.30. Essendosi conclusi gli interrogatori degli imputati, è prevista l’audizione dei testimoni ammessi.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa