Papa Francesco: udienza, anche un migliaio di studenti tra i 22mila in piazza

Ci sono anche un migliaio di studenti, dalle elementari al liceo, riconoscibili dai cappellini colorati e dalle bandierine sventolate festosamente, tra i circa 22mila fedeli accorsi in piazza san Pietro per l’appuntamento del mercoledì. Vengono da Nord e da Sud, da città come Cremona, Lecco, Matera, Barletta, Messina, Manfredonia, Forlì, Palermo, Venezia. Il Papa, puntuale come sempre, ha fatto il suo ingresso a bordo della jeep bianca scoperta alle 9.30 e ha concentrato la sua attenzione, come di consueto, verso i numerosi bimbi vestiti in abiti primaverili che ha baciato e accarezzato. Il vento che oggi soffia su Roma ha più volte costretto Francesco a “risistemarsi” lo zucchetto. “Papa Francesco, siamo con te!”, si legge in uno degli striscioni artigianali allestiti dai ragazzi utilizzando un lenzuolo bianco, vergato dalle scritte in corsivo con i caratteri rotondeggianti tipici delle scuole elementari. “Viva Francesco!”, il grido della folla che ha accompagnato il tragitto compito come al solito a piedi dal sagrato alla postazione centrale sotto il palco.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa