Diocesi: Monreale, il 12 giugno Madre Maria di Gesù Santocanale sarà proclamata beata

Madre Maria di Gesù Santocanale sarà proclamata Beata il prossimo 12 giugno nel corso di una celebrazione eucaristica che si terrà alle 17 nella basilica cattedrale di Monreale. A darne notizia è la diocesi di Monreale in una nota con la quale comunica che “la Congregazione per le cause dei santi, dopo averla dichiarata Venerabile per aver vissuto in pienezza durante la vita le virtù cristiane, ha ora accertato la veridicità del miracolo, avvenuto per sua intercessione”. Nata a Palermo nel 1852, Carolina Santocanale con i voti prese il nome di Maria di Gesù e fu fondatrice della Congregazione delle Suore cappuccine dell’Immacolata di Lourdes. Morì a Cinisi (Pa) nel 1923. Il rito di beatificazione, il primo celebrato a Monreale, sarà presieduto dal cardinale Angelo Amato, prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi, e concelebrato da tutti i vescovi di Sicilia, nonché dai vescovi di Brasile, Albania, Messico e Madagascar in cui sono presenti le case religiose delle Cappuccine. “La beatificazione della Fondatrice delle Suore Cappuccine dell’Immacolata di Lourdes – prosegue la nota – sarà per la diocesi di Monreale un grande arricchimento: ricordare e trarre insegnamento dalla sua storia e della sua vita darà modo di attingere alla fonte di una spiritualità, quella francescana, che negli anni ha cercato di rispondere ai bisogni della gente, soprattutto dei più poveri e dei diseredati”. “Nell’ambito dell’Anno Giubilare della Misericordia – conclude la nota – la figura e l’esempio della ‘Signora Madre’ che delle opere di Misericordia ha fatto la sua regola di vita, potrà, senz’altro spronarci a vivere nella logica evangelica del buon samaritano che percorre le strade del mondo per prendersi cura dei piagati della storia”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa