Diocesi: al santuario di Paola, il 20 aprile, il Giubileo della pastorale della salute della Calabria

Sarà il santuario di San Francesco di Paola a ospitare, il prossimo 20 aprile, il Giubileo della pastorale della salute della Calabria. “Vogliamo vivere con intensità il Giubileo straordinario della Misericordia, al quale Papa Francesco ci ha preparati fin dallo scorso anno con la pubblicazione del documento Misericordiae Vultus”, dice il direttore dell’Ufficio per la pastorale della salute della Conferenza episcopale calabra, don Antonio Martello. “Rimango sempre particolarmente colpito dalle pagine del Vangelo che ci descrivono la compassione e la commozione di Gesù di fronte alle povertà e al dolore delle persone”, evidenzia il sacerdote ricordando l’atteggiamento di Gesù davanti agli ammalati, alla folla affamata, al lebbroso, alla vedova che ha perso l’unico figlio e a tante altre situazioni di sofferenza. “Lo sguardo di Gesù nasce dal profondo delle sue viscere – nel linguaggio biblico la parola misericordia traduce il termine ebraico che indica le viscere materne – e raggiunge in profondità il cuore di coloro che lo incontrano e si lasciano guardare da Lui”, spiega ancora don Martello che terrà, in apertura della giornata, una relazione sul tema “La pastorale della salute in Calabria: sfide e rinnovamento”. Seguirà il passaggio della Porta Santa e una celebrazione eucaristica presieduta dal vescovo di Cassano all’Jonio, monsignor Francesco Savino.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia