Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Giornata vittime della mafia: Libera, a Messina la lettura di 900 nomi. Corteo con oltre 30mila persone

Sono oltre 30mila le persone che in mattinata hanno sfilato per le vie di Messina, durante il corteo che ha aperto la XXI Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie promossa da Libera. Il tema della giornata 2016, che si svolge – come spiegano gli organizzatori – in oltre 2mila città in Italia e nel mondo, è “Ponti di memoria, luoghi di impegno”. “Come ogni anno, nel primo giorno di primavera, simbolo di rinascita, la rete di Libera, gli enti locali, le realtà del terzo settore, le scuole e tanti cittadini, assieme alle centinaia di familiari delle vittime, si ritrovano in tanti luoghi, per ricordare nome per nome tutti gli innocenti morti per mano delle mafie, creando – spiega Libera – in tutto il Paese un ideale filo di memoria, quella memoria responsabile che dal ricordo può generare impegno e giustizia nel presente”. La lettura dei 900 nomi delle vittime innocenti delle mafie (iniziata a Messina attorno alle 11) nello stesso giorno e alla stessa ora, unisce la Sicilia con Torino, Perugia, Napoli, Roma, Avellino, Fano, Milano, Reggio Emilia, Imperia e numerose altre città grandi e piccole. RaiNews24 assicura la diretta televisiva della manifestazione dalla città siciliana, mentre dal sito di Libera è possibile avere accesso alla diretta streaming. A Messina sono giunti tanti giovani siciliani e numerosi giovani calabresi, mediante traghetti speciali.

© Riproduzione Riservata
Italia