Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Cardinale Parolin: a Sofia riceve la più alta onoreficenza del Paese

Il card. Parolin con il Presidente bulgaro Rossen Plevneliev

Il segretario di Stato vaticano ha ricevuto l’onorificenza più alta in Bulgaria, denominata Stara Planina, conferitagli dal Presidente della Repubblica Rossen Plevneliev per i suoi meriti allo sviluppo dei rapporti bilaterali tra la Bulgaria e la Santa Sede. La cerimonia ufficiale si è svolta questo pomeriggio nel Palazzo presidenziale a Sofia alla presenza del ministro degli Esteri Daniel Mitov, del metropolita ortodosso Antonij, dei membri della Conferenza episcopale bulgara, sacerdoti e fedeli cattolici. Nel suo discorso, il cardinale Parolin ha chiamato la Bulgaria “un crocevia di incontri tra i popoli”, che “non sono sempre facili” e “pongono diverse sfide”. Il porporato ha sottolineato “la lunga tradizione di armonia e dialogo tra le varie religioni e i diversi gruppi etnici nel Paese” con l’auspicio che “questo spirito di ospitalità e di apertura continui”. Richiamando la storia millenaria di legami tra la Bulgaria e la Santa Sede, il Presidente Rossen Plevneliev ha detto “che il Paese condivide la preoccupazione di Papa Francesco per i sofferenti dei conflitti in Siria e in Ucraina”. Il capo dello Stato bulgaro ha ricordato anche la storica visita di Papa Giovanni Paolo II in Bulgaria e ha sottolineato “l’importanza del dialogo interreligioso e della pace tra le religioni”.

© Riproduzione Riservata
Europa