Ambiente: Roma, al via due giorni incontri a Maxxi su educazione

(DIRE-SIR) – “Abbiamo invitato tutti i portatori di interesse per quanto riguarda l’educazione ambientale per dare una risposta alle esigenze di una società cambiata dopo sedici anni (dall’ultimo evento analogo, ndr). Oggi non ci interessa parlare di contenuti ma di modi di fare educazione ambientale, parliamo di formazione dei formatori, un’attività che dev’essere svolta a tutto campo”. Così all’Agenzia Dire Barbara Degani, sottosegretario al ministero dell’Ambiente, presenta gli obiettivi della Conferenza Nazionale sull’educazione ambientale, gli “Stati Generali dell’Ambiente”. La due giorni di dibattiti è iniziata oggi al Museo MAXXI di Roma. Partecipano ministri, istituzioni nazionali e internazionali, rappresentanti del mondo universitario, della ricerca, delle organizzazioni non governative, della società civile. Nel primo giorno una “Officina delle idee” con dodici tavoli di lavoro divisi per argomenti, introdotta dal sottosegretario Degani e da Andrea Olivero viceministro dell’Agricoltura e Ilaria Borletti Buitoni sottosegretario al Mibact. Domani una conferenza pubblica alla presenza del ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti e della titolare dell’Istruzione Stefania Giannini. “Dalle conclusioni dei tavoli emergerà un documento comune, un programma di impegni nel medio e lungo periodo- spiegano in una nota gli organizzatori- per diffondere la cultura ambientale e trasmettere, specie ai più giovani, le basi del vivere sostenibile”. (www.dire.it)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori