Papa ad Avvenire: Maffei (Chiesa Battista), “critiche a Francesco da chi non ha mai fatto parte del cammino ecumenico”

“L’ecumenismo è un cammino”. Concorda perfettamente con papa Francesco Anna Maffei, pastora della Chiesa Battista di Milano. “Un cammino serio – aggiunge -, fatto per anni da persone, da Chiese e Comunità con alla base la ricerca biblica. Il cammino c’era già. C’era la possibilità di valorizzarlo o di metterlo nel dimenticatoio. E papa Francesco lo sta valorizzando e lo sta portando alla ribalta. Le stesse persone che oggi criticano Francesco, lo criticano perché di quel cammino non sono mai state parte e non hanno mai voluto esserne parte. Per cui sono critiche scontate di persone che si sono chiuse nella loro identità confessionale che non fa spazio all’altro, alla fraternità. La fraternità è una chiamata e anche un preghiera di Gesù. Entrare in dialogo con l’altro, riconoscersi fratelli, abbracciarsi, stare in ascolto è una vocazione che ci rivolge il Cristo stesso che pregava per l’unità dei cristiani. È l’unica preghiera oltre il Padre Nostro che Gesù fa all’interno dei Vangeli”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori