This content is available in English

Germania: Chiesa tedesca, documento su prevenzione abusi sessuali sui minori

La Conferenza nazionale tedesca dei responsabili diocesani per la prevenzione ha pubblicato un documento-guida dal titolo “I bambini hanno diritti”, indirizzato a tutti gli operatori pastorali che lavorano con le vittime degli abusi sessuali. Licenziato in occasione della odierna “Giornata europea per la protezione dei bambini contro lo sfruttamento e gli abusi sessuali”, il documento è a tutti gli effetti un vademecum con informazioni di base e suggerimenti operativi e di intervento atti a implementare “gli istituti di prevenzione della Chiesa cattolica”, come è scritto su www.praevention-kirche.de, da dove è possibile scaricare il testo. Nella prefazione, il vescovo di Trier, mons. Stephan Ackermann, commissario della Conferenza episcopale tedesca per le questioni degli abusi sessuali sui minori all’interno della Chiesa, ha scritto che “negli ultimi anni abbiamo fatto questo difficile percorso ecclesiale per affrontare i casi di violenza sessuale da parte di sacerdoti e operatori pastorali e vogliamo proporre nuovi schemi e programmi di prevenzione”. Per Ackermann è importante “garantire, in futuro, una nuova cultura per una coesistenza efficace di bambini e adolescenti con spazi di crescita e di vita protetti”. Il vescovo di Trier ha sottolineato che “questo processo della Chiesa è ben lungi dall’essere completato, ma questo non deve bloccare la considerazione del fatto che si parla di un problema sociale”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori