Minori: Napoli, venerdì si presentano 5 proposte di misure urgenti a tutela del diritto alla famiglia

Riaccendere il sorriso sui volti di bambini e ragazzi provati negli affetti familiari. È l’obiettivo della campagna “Donare Futuro”, volta a tutelare il diritto dei più giovani ad avere una famiglia. La campagna, costruita da una cordata di Associazioni (Tavolo nazionale Affido, Cismai, Forum delle associazioni familiari, Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII, Famiglie per l’accoglienza, Anfaa, Cncm, Amici dei bambini, Coordinamento Care, Coordinamento nazionale comunità di accoglienza, Agevolando, Progetto Famiglia onlus), è nata per sollecitare l’attenzione istituzionale e l’opinione pubblica su un diritto che, soprattutto nell’Italia Centro-meridionale, stenta ancora a trovare una piena attuazione. In otto Regioni (Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Puglia, Calabria, Sicilia) organismi e associazioni si mobilitano per richiedere 5 misure urgenti in risposta ai bisogni di bambini e ragazzi che vivono in situazione di disagio.
In Campania l’appuntamento è fissato per il 18 novembre dalle 9 alle 13 presso la chiesa di Sant’Anna alle Paludi in corso Arnaldo Lucci. È qui che si svolgerà il convegno “Donare Futuro”, in cui saranno illustrati in dettaglio i provvedimenti regionali richiesti dalle Associazioni promotrici della campagna, coordinata a livello nazionale da Marco Giordano, presidente di Progetto Famiglia onlus e del Forum delle associazioni familiari della Campania. Le aree su cui sono sollecitate azioni urgenti riguardano le cosiddette “adozioni difficili”; l’accompagnamento all’autonomia dei neomaggiorenni in uscita da percorsi di accoglienza; la certezza dei contributi economici e di polizze assicurative per le famiglie che accolgono minori in affido; lo sviluppo della pratica degli “affidamenti ponte” dei bambini piccolissimi; l’istituzione di un Tavolo regionale sull’affido familiare. Info: www.dirittoallafamiglia.it.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori