Bartolomeo I: messaggio per i 25 anni dell’elezione sul trono ecumenico

“Rendiamo lode e glorificazione al Dio trino, che ci ha reso degni di giungere al compimento dei venticinque anni dal giorno in cui siamo saliti, per disposizione del santo e sacro Sinodo presente in città, sul trono apostolico e martire della Chiesa costantinopolitana”. Il patriarca di Costantinopoli, Bartolomeo I, giunge ai 25 anni dall’elezione al “trono ecumenico” (2 novembre 1991) e invia una lettera alle comunità, che sarà letta domani in tutte le chiese ortodosse d’Italia. “Per Grazia di Dio avendo attraversato felicemente questo lungo periodo di servizio del primo trono della Chiesa ortodossa, ci ricordiamo da una parte i passi, le esperienze, le preghiere, i progressi e le azioni, e dall’altra gioiamo – afferma Bartolomeo – per questo con ottimismo e speranza possente nel futuro e esclamiamo oggi il ‘Gloria a Dio per ogni cosa’ del nostro santo predecessore Giovanni, Colui che aveva la lingua fluente come l’oro (Crisostomo)”. Il messaggio completo è disponibile nel sito dell’arcidiocesi ortodossa d’Italia e Malta: http://www.ortodossia.it/.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori