50° Patto delle catacombe: a Roma una convention per i 50 anni dall’11 al 17 novembre

Una lunga “convention” per commemorare i 50 anni del “Patto delle catacombe” si svolgerà dall’11 al 17 novembre a Roma, per iniziativa dell’Istituto di teologia e politica di Monaco (Germania), in collaborazione con il gruppo “Pro Konzil“. 250 persone da tutto il mondo, appartenenti a diverse congregazioni, università, movimenti e associazioni, si riuniranno nella Casa La Salle per ricordare la firma del “Patto” segreto, il 16 novembre 1965, tre settimane prima della fine del Concilio: 42 vescovi, poi diventati 500 nel tempo, si riunirono nelle catacombe di Domitilla impegnandosi a fare vita una vita sobria, rinunciando a lussi, segni del potere e privilegi, e dedicandosi ad una Chiesa povera e per i poveri. Tra i firmatari, che saranno presenti a Roma, monsignor Luigi Bettazzi, vescovo emerito di Ivrea e il vescovo Erwin Kräutler (Brasile). All’evento interverrà il teologo Jon Sobrino (El Salvador) e il teologo musulmano Kacem Gharbi (Tunisia). Tra le iniziative in programma, l’incontro della Commissione Giustizia e Pace il 14 novembre e il convegno del movimento per la riforma della Chiesa dal 20 al 22 novembre. Una celebrazione liturgica nelle catacombe di Domitilla si terrà il 16 novembre.  Sono in programma due conferenze stampa: oggi, nella sede dell’Uisg (piazza di Ponte Sant’Angelo, 28), e il 16 novembre (ore 12.30, catacombe di Domitilla, via delle Sette Chiese, 280/282).

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa