“A Sua Immagine”: Andrea Bocelli domani su Rai Uno, “vivere senza fede è una tragedia annunciata”

Andrea Bocelli, cantante italiano di fama mondiale, si racconta ad “A Sua Immagine. Le ragioni della speranza” con don Davide Banzato. Sabato 23 febbraio, alle ore 16.15 su Rai Uno, Andrea Bocelli apre le porte della sua casa in Toscana, a Forte dei Marmi, in compagnia di tutta la sua famiglia: un dialogo aperto e luminoso su alcune pagine della sua vita, della sua carriera e il suo rapporto con la fede. “Nel mio caso non avere fede sarebbe vivere una situazione di disperazione. La vita sarebbe come una tragedia annunciata”. Confida così il cantante toscano a don Davide Banzato, aggiungendo poi: “Da ragazzo essere agnostico mi sembrava una posizione comoda da abbracciare. Dopo però si va avanti e ci si fa delle domande. Chi non si è mai interrogato sul senso della vita?”. Bocelli poi rimarca: “Quando ti interroghi sul senso della vita ti fai delle domande, vai a cercare delle risposte e scopri tante cose. E io penso di aver scoperto che il caso non esiste: questo è stato il primo passo verso una totale riconciliazione con la fede”.

Altri articoli in Italia

Italia