Quotidiano

Lavoro
Nosiglia: "Per uscire dalla crisi allontaniamoci dall'indifferenza"

Colloquio con l’arcivescovo di Torino, che va in fabbrica a parlare con gli operai e ricorda che la dignità arriva con il lavoro e la libertà. E sulla crisi ammonisce: “La disuguaglianza si combatte, e si vince, con la solidarietà, la conoscenza diretta tra le persone. Se invece ci si rassegna al fatto che oggi le vite di tanti, dei giovani soprattutto, devono essere precarie, il gioco è fatto e tutti perdono”.

Messaggio Giornata mondiale della pace
Papa: "Nessuna vera pace senza un più giusto sistema economico"

“Imparare a vivere nel perdono accresce la nostra capacità di diventare donne e uomini di pace”. Ne è convinto il Papa, che nel messaggio per la Giornata mondiale della pace esorta ad “abbandonare il desiderio di dominare gli altri e imparare a guardarci a vicenda come persone, come figli di Dio, come fratelli”.

 

A MESSA PER VERGINE DI GUADALUPE “Maria ha voluto essere meticcia”

Dialogo
Il Documento di Abu Dhabi arriva a Bruxelles
Il Documento di Abu Dhabi arriva a Bruxelles

Ha preso infatti il via oggi a Bruxelles una Conferenza sul Documento firmato il 4 febbraio scorso da Papa Francesco e dal Grand Imam di al-Azhar al-Tayyeb. Una giornata intensa di discussione e confronto sui temi del dialogo, della convivenza tra popoli e religioni, delle fragilità e dell’educazione dei giovani.

Sindaci in corteo per Liliana Segre: costruire un solido terreno comune
Francesco Bonini

Esprimere il tricolore, attraverso la solidarietà ad una signora luminosa e specchiata, che il presidente Mattarella, con una splendida intuizione, ha voluto senatrice a vita e testimone, con la sua storia, che passa attraverso il lager e la persecuzione, di speranza e di futuro, per tutti. Abbiamo bisogno, come nello sport, di consenso sui fondamenti e di agonismo, di sano confronto e competizione sul resto, come è stato in tutti quei momenti (pochi in realtà) in cui l’Italia è cresciuta davvero. Come oggi deve riprendere a fare, proprio partendo dal recupero di un senso di comunità e da esempi concreti di incontro senza pregiudizi, senza ambiguità e senza retorica. Non ne servono troppi, ma qualcuno, come questo di Milano, può indicare la via.

55° Sermig
Mattarella: “Le paure sono contagiose ma anche la pace e la bontà”
Mattarella: “Le paure sono contagiose ma anche la pace e la bontà”

“Il significato del Sermig non è soltanto quello di aver trasformato, come sovente abbiamo detto in tanti, un luogo di guerra in un luogo di pace, ma è molto di più. Perché arsenale è un nome che evoca lavoro che si spiega per uno scopo, e qui si lavora per la pace”. È il tributo del presidente della Repubblica nel suo intervento all’Arsenale della pace di Torino.

EUROPA
Italiani contenti dell'Ue ma criticano l'Europarlamento

Il 59% degli italiani pensa che l’appartenenza dell’Italia all’Ue sia una buona cosa; per l’11% è un male e per il 29% non fa differenza. È quanto emerge da “Parlemeter 2019”, il sondaggio Eurobarometro sulle priorità dei cittadini per l’Ue e il Parlamento europeo, pubblicato oggi. Il 58% dei cittadini del nostro Paese vorrebbe che il Parlamento europeo avesse un ruolo più importante mentre il 24% degli intervistati ha un’immagine completamente negativa dell’Euroassemblea.

Suicidio assistito
Paglia:
Paglia: "Mai nessuno deve essere abbandonato"

“Mai nessuno deve essere abbandonato, in qualunque situazione si trovi”. Così mons. Vincenzo Paglia, presidente della Pontificia Accademia per la Vita, a margine della conferenza stampa di presentazione del Simposio internazionale “Religione ed etica medica: cure palliative e la salute mentale durante l’invecchiamento”.

Piero Terracina
Spreafico: “Saremo noi la continuazione della loro memoria”
Spreafico: “Saremo noi la continuazione della loro memoria”

Messaggio di mons. Ambrogio Spreafico alla presidente della Comunità ebraica di Roma: “Ti assicuro, anche come presidente della Commissione dei vescovi italiani per l’ecumenismo e il dialogo interreligioso, l’impegno della nostra Chiesa perché questa memoria non abbandoni il nostro Paese e l’Europa, e per contrastare ogni rigurgito di antisemitismo”.

Brasile
“Tiro a segno” sugli indigeni nel Maranhão: due morti
“Tiro a segno” sugli indigeni nel Maranhão: due morti

Un gruppo di indigeni stava procedendo in motocicletta lungo un tratto dell’autostrada BR-226, vicino al villaggio di El Betel, ne territorio indigeno di Cana Brava, nel comune di Jenipapo dos Vieiras. Improvvisamente, sono stati attaccati da un’automobile di grossa cilindrata, dalla quale sono partiti numerosi colpi di pistola. Due capi indigeni sono morti nell’attacco.

Visita
Gandolfi: "Papa Francesco venga a portare la speranza in Sud Sudan"

Da tempo si parla di una possibile visita congiunta di Papa Francesco e dell’arcivescovo di Canterbury Justin Welby in Sud Sudan. Potrebbe essere una visita lampo di uno o due giorni nella capitale Juba ad aprile 2020. Anche perché muoversi nel resto del Paese non è ancora sicuro, soprattutto al nord. La comunità cristiana sudsudanese è quindi in attesa di una conferma, che dipende molto dalla situazione politica interna. La voce di un missionario da Juba, padre Federico Gandolfi, dei Frati minori francescani.

EUROPA
Europhonica un anno dopo: “Non fermiamo questa voce”

L’attentato di Strasburgo dell’11 dicembre 2018 spezzava le giovani e promettenti vite di Antonio Megalizzi e Barto Pedro Orent-Niedzielski. Ma il progetto cui si erano dedicati con tenacia e intelligenza viene portato avanti da altri universitari, che credono all’integrazione europea e a una informazione limpida e coinvolgente. Ne parliamo con Alice Plata. Mentre a Trento è sorta la Fondazione Megalizzi.

Scioperi in Francia
Ginoux: “La gente ha paura e Macron deve rispondere”
Ginoux: “La gente ha paura e Macron deve rispondere”

A scendere in piazza insegnanti, studenti, personale ospedaliero, agenti di polizia, addetti alla raccolta rifiuti, camionisti e lavoratori delle compagnie aeree. Dietro la protesta contro la riforma delle pensioni, “si nascondono un forte malessere sociale e l’impressione che il governo non fa nulla”. “La gente si sente condannata”, dice il vescovo dei “gillet gialli” Bernard Ginoux: “La speranza è che la loro voce sia ascoltata, ma soprattutto che ci siano gesti concreti, che mostrino che c’è la volontà politica di occuparsi dei cittadini”.

Diana Papa
Immacolata: divenire donna e uomo di fede è urgente
Diana Papa

L’insoddisfazione, il vivere di calcolo, l’apparire, la superficialità nei rapporti, caratterizzano oggi il vuoto esistenziale. Mentre la mondanità tenta di annullare la ricerca della dimensione spirituale, anche come ricerca di senso, nello stesso tempo l’umanità sembra gridare, con il disagio esistenziale palese o nascosto, che ha bisogno oggi di testimonianze che rimandano al Mistero.

All'Acec
Papa:
Papa: "Audacia e creatività per non restare ai margini dell’innovazione"

“L’arte cinematografica, come ogni espressione artistica, è frutto della creatività, che rivela la singolarità dell’essere umano, la sua interiorità e intenzionalità. Quando un artigiano modella la sua opera, lo fa integrando testa, cuore e mani secondo un disegno chiaro e definito”. Lo ha ricordato oggi Papa Francesco nell’udienza ai membri dell’Acec per il 70° anniversario di fondazione.

Dopo il Sinodo
Lima:
Lima: "Nessuno ha messo in dubbio il celibato"

Al termine del Sinodo per l’Amazzonia il pensiero va all’attesa Esortazione papale e alla ricezione di quanto emerso nei dibattiti assembleari. Si parla della presenza e della formazione dei sacerdoti e della proposta che, in alcune località remote, prive dell’eucaristia per molti mesi all’anno, si possa arrivare all’ordinazione sacerdotale di diaconi sposati. Per contribuire alla riflessione il Sir ha intervistato uno dei massimi esperti sul tema dei sacerdoti e della loro formazione: padre Zenildo Lima, rettore del Seminario dell’Amazzonia di Manaus.

Repubblica Dominicana
I missionari accanto ai campesinos che lottano per la terra
I missionari accanto ai campesinos che lottano per la terra

La protesta delle 240 famiglie campesine, tesa al dialogo con le istituzioni, ma con la fermezza di chi chiede vengano rispettati i propri diritti. I manifestanti sono stati sostenuti, fin dal primo momento, dal missionario spagnolo domenicano padre Miguel Ángel Gullón, che in queste settimane lo ha accompagnati, ha vissuto con loro e ha tenuto i rapporti con le varie realtà che non hanno fatto mancare il loro appoggio.

EUROPA
Regno Unito verso il voto. McGee:

Il direttore esecutivo di “Apco Worldwide”, politologo e giornalista, parla di un Paese lacerato e di una campagna elettorale “drammatica”. Brexit pesa sull’opinione pubblica e divide i partiti.  “C’è stato anche un enorme aumento nel numero dei cittadini che si sono iscritti per votare e una grande proporzione di questi sono giovani al di sotto dei trent’anni. Sono dati che dimostrano quanto queste elezioni siano importanti e quale sia la posta in gioco”.

Guerra in Siria
La voce dei cristiani:
La voce dei cristiani: "Basta guerra!"

Qamishili e Idlib sono le zone nel nord della Siria, vicine al confine turco, dove ancora si combatte. A fronteggiarsi in una sorta di ‘tutti contro tutti’ sono l’esercito siriano, con il suo alleato russo, quello turco, le milizie curdo siriane, i ribelli anti-Assad, i jihadisti di Hayat Tahrir al -Sham e gli Usa. A pagare le conseguente di questa guerra sono le popolazioni.

I tagli di UniCredit fanno male ma non sorprendono
Paolo Zucca

Tenere buoni gli azionisti vuol dire per i manager raccontare periodicamente una storia virtuosa dove la banca produrrà tanti utili, ne distribuirà il 40-50% in dividendi ai soci cui ricomprerà azioni (buyback) riducendo la parte destinata alla crescita. E se non verrà raggiunto il risultato annuale? Si venderanno i pezzi più richiesti. Solo negli ultimi mesi UniCredit ha venduto Fineco, una importante quota di Mediobanca, una solida partecipazione in Turchia. Il gruppo diventa più piccolo, meno presente, con meno dipendenti. Ma quello sembra l’ultimo dei problemi. UniCredit sa di non essere sola: in Italia negli ultimi dieci anni, utilizzando un Fondo esuberi di categoria, sono spariti 64 mila posti, il 25,5% degli sportelli. In venti anni ben 555 piccoli e medi Comuni hanno perso l’unica presenza bancaria.

Test Ocse-Pisa
Affinati:
Affinati: "Rete non educa a comprendere i testi"

“Siamo di fronte a ragazzi che magari conoscono più parole rispetto a quelle conosciute dai loro coetanei fino a vent’anni fa, però, la loro attenzione è più superficiale sul testo”. Lo dice al Sir Eraldo Affinati, commentando l’indagine Ocse-Pisa.

Giornata disabilità/2
Papa:
Papa: "Considerare vite di serie A e di serie B è un peccato sociale"

Non usa mezzi termini il Papa, nel messaggio per la Giornata mondiale delle persone con disabilità, in cui chiede di “avere il coraggio di dare voce a quanti sono discriminati per la condizione di disabilità, perché purtroppo in alcune nazioni, ancora oggi, si stenta a riconoscerli come persone di pari dignità, come fratelli e sorelle in umanità”.

 

MATTARELLA “Giacimento di energie di cui l’Italia si priva”

Terra Santa
Pizzaballa: “Europa irrilevante, Putin conta in Medio Oriente”
Pizzaballa: “Europa irrilevante, Putin conta in Medio Oriente”

Quasi nessuno ha seguito la decisione Usa di trasferire le ambasciate a Gerusalemme” e così pure “la recente dichiarazione sugli insediamenti israeliani nei territori occupati ha scatenato aspre reazioni”. In tutto questo, “l’Europa è irrilevante, qui l’Europa non c’è”. Al momento è Vladimir Putin colui che “conta in Medio Oriente”. Mons. Pierbattista Pizzaballa, amministratore apostolico del Patriarcato latino di Gerusalemme, parla così della situazione in Terra Santa.

Lettera apostolica a Greccio
Papa: “Fare il presepe in famiglia, nei luoghi di lavoro, nelle piazze”

“Non è importante come si allestisce il presepe, ciò che conta è che parli alla nostra vita”. Si conclude così la lettera apostolica sul presepe, firmata a Greccio da Papa Francesco. “È come un vangelo vivo”, il presupposto di una “bella tradizione” da sostenere e realizzare in famiglia, nei luoghi di lavoro, nelle scuole, negli ospedali, nelle carceri, nelle piazze. “Non possiamo lasciarci illudere dalla ricchezza e da tante proposte effimere di felicità”.

Non stupiamoci dei nostri rappresentanti senza fare un esame di coscienza
Francesco Bonini

Era una delle poche cose che non avevamo ancora visto: l’aula di Montecitorio come il set di una telenovela: l’innamorato Flavio ha utilizzato gli stilemi della serialità televisiva per la sua Elisa, mescolando tempi, piani, ambienti, come si confà ad una realtà sbussolata, priva ormai di riferimenti. E sullo stesso scenario tinto di rosa, con l’anello e l’amore che trionfa, poco prima l’ennesima rissa in aula. Non ci stiamo facendo mancare nulla. Salvo che il copione è sempre meno interessante e gli attori sembrano essere sempre meno capaci. Ecco allora che bisogna interrogarsi. Non è il caso di biasimare i tempi o le situazioni e neppure di stupirsi più di tanto. Né di stigmatizzare un processo di degrado. È una sorta di legge ferrea: non possiamo stupirci dei nostri rappresentanti senza fare un serio esame di coscienza, personale e collettivo.

Chiesa ortodossa
200 nuovi complessi parrocchiali a Mosca
200 nuovi complessi parrocchiali a Mosca

Il patriarca ortodosso Kirill ha lanciato nel 2011 questa grande iniziativa che prevede la costruzione di edifici di culto e di complessi al servizio delle comunità. Quarantotto templi sono stati realizzati, 29 sono in costruzione e di altri 14 sono pronti i progetti. Ne parliamo con Roman Lunkin, responsabile del Centro religione e società presso l’Istituto d’Europa dell’Accademia russa delle scienze.

Instagram
Crema
fisc Adolescenti
Premiati dal Comune i 51 ragazzi delle scuole medie “Vailati” sequestrati dall’autista del pullman

Dopo essere stati in visita da Papa Francesco e dal ministro Marco Bussetti, i 51 ragazzi delle scuole medie “Vailati” – come ben si ricorda, protagonisti dello spiacevole episodio del 20 marzo scorso, quando sono stati sequestrati e minacciati di morte dall’autista del pullman che doveva riportarli dalla palestra all’Istituto – sono stati ricevuti dal’amministrazione comunale Bonaldi.

Caltagirone
fisc Politica
Il miracolo di Luigi Sturzo

Con il suo Appello Sturzo tratteggiava i lineamenti sui quali doveva costruirsi uno Stato moderno ed europeo, all’indomani di una guerra disastrosa. Accogliere e innestare i valori del pensiero liberale e democratico nella prospettiva evangelica, rispettare l’autonomia dei vari ambiti della società, nello spirito dettato dall’enciclica Rerum Novarum, promulgata il 15 maggio 1891 da Papa Leone XIII, è stato il grande capolavoro di Sturzo.

Chiesa
Cultura
Politica & società
Esteri

Approfondimenti

Commenti al Vangelo

Almanacco
ALMANACCO LITURGICO
La Messa del Giorno e la liturgia delle Ore di ChiesaCattolica.it
APP
Scarica l’app ufficiale della Liturgia delle Ore per Smartphone e Tablet
BIBBIAEdu

Accesso completo alle traduzioni CEI del 2008 e del 1974, alla Bibbia Interconfessionale, alla Nova Vulgata, all’Antico Testamento ebraico ed aramaico, che riproduce il Westminster Leningrad Codex, e al Nuovo Testamento greco, che presenta il Greek New Testament della Society of Biblical Literature.