Quotidiano

Quotidiano - Italiano

+++ Papa in Egitto: mons. Bishay (Luxor), i giovani andranno a salutare Francesco in nunziatura al termine di un pellegrinaggio di due giorni +++

(dagli inviati Sir al Cairo) – “I giovani si aspettano qualcosa di più degli altri dal loro Papa”. Lo dice al Sir mons. Emmanuel Bishay, vescovo di Luxor e presidente del Comitato organizzatore della visita di Francesco in Egitto. “A questo scopo – aggiunge – abbiamo pensato di organizzare un pellegrinaggio dei giovani di due giorni con partenza da tutte le diocesi verso il Cairo dove saranno poi ospitati e accolti in una località capace di accogliere fino a 3mila giovani.  Sarà un momento di preparazione dell’incontro con il Papa. La sera del venerdì una piccola delegazione di 300 giovani avrà la possibilità di salutare il Papa in nunziatura. Mentre il Papa cena, i giovani entreranno in nunziatura e faranno canti per il Santo Padre. Il Papa si affaccerà dal balcone della nunziatura e li saluterà ma non possiamo escludere sorprese dell’ultimo minuto con il Papa che potrebbe scendere e salutare personalmente i giovani”.

© Riproduzione Riservata
Chiesa