Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Esorcismo e preghiera di liberazione: dall’8 al 13 maggio la XII edizione del corso al Regina Apostolorum

Dall’8 al 13 maggio si terrà,  presso l’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum di Roma, la XII edizione del corso “Esorcismo e preghiera di liberazione”. Il corso è organizzato dall’Istituto Sacerdos e dal Gris (Gruppo di ricerca e informazione socio-religiosa di Bologna), in collaborazione con l’Associazione internazionale esorcisti (Aie). “Questa settimana di formazione si pone come obiettivo non solo quello di far conoscere il tema dell’esorcismo e della preghiera di liberazione dal punto di vista teologico e scientifico – si legge in una nota -, ma anche quello di poter discernere con prudenza i diversi casi che si presentano nella pastorale della Chiesa, in collaborazione con chi è competente in materia medica, psichiatrica e psicologica, quando è necessario. In questo modo si affrontano indirettamente anche i diversi pericoli che possono provenire dalle sette e dalle pratiche esoteriche, magiche o sataniche”.
Ad aprire l’appuntamento sarà il rettore dell’Ateneo, padre Jesús Villagrasa. Dopo la presentazione del corso, da parte di Giuseppe Ferrari, segretario nazionale del Gris,  l’introduzione dei lavori a cura di padre José Enrique Oyarzún, vice rettore accademico, e il primo intervento di padre Francesco Bamonte, presidente dell’Associazione internazionale degli esorcisti, seguirà la lectio magistralis del card. Angelo Amato, sul tema “Il ruolo di Maria nella lotta contro Satana”. Al corso interverranno molti esperti, tra i quali mons. Erio Castellucci; mons. Luigi Negri; Salvatore Martinez; don Aldo Buonaiuto; mons. Raffaello Martinelli. Info: www.upra.org.

© Riproduzione Riservata
Chiesa