Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Editoria: Milano, “Tempo di libri”. “A colpi di pedale”, la storia di Bartali in un libro per ragazzi. Il campione e il credente

(da Milano) “A colpi di pedale. La straordinaria storia di Gino Bartali”: alla vicenda sportiva, umana e religiosa del grande campione di ciclismo è dedicato il nuovo volume di Paolo Reineri, edito dall’Ave, e presente a “Tempo di libri”, fiera dell’editoria in corso a Rho Milano Fiera. Il volume, pensato per i ragazzi, è illustrato da Valentino Villanova e comprende un’intervista al campione di ciclismo Vincenzo Nibali. “La storia di Bartali, cattolico fervente e iscritto fin da giovane all’Azione cattolica italiana, si dipana – spiega l’editrice – a colpi di pedale in cima ai Gran premi della montagna e poi in picchiata verso il traguardo, per trionfare nelle grandi corse a tappe e nelle classiche di mezza Europa. A colpi di pedale, a rischio della propria vita, per salvare centinaia di ebrei dalle persecuzioni nazi-fasciste, nascondendo documenti falsi nel telaio della sua inseparabile bicicletta. A colpi di pedale sulle strade di Francia, correndo per la sua Italia libera, ma in subbuglio dopo l’attentato a Palmiro Togliatti”. “A colpi di pedale guidato da una grande fede in Dio e con il desiderio nel cuore di fare sempre il bene, senza bisogno di farlo sapere in giro per vanto”. Vincenzo Nibali, nell’intervista rilasciata a chiusura del libro, afferma di Bartali: “È stato un grande campione, un atleta dal carattere indomito e un gran lottatore: in questo mi ci rivedo. E penso di avere questa caratteristica in comune con Ginettaccio. Non mi sento né ‘bartaliano’ né ‘coppiano’. Seppur diversi, sono stati entrambi due fuoriclasse che hanno segnato la loro epoca e anzi si sono ritagliati la gloria per l’eternità”.

© Riproduzione Riservata
Italia