Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Cultura: Milano, “Tempo di libri”. Osservatorio sull’editoria cattolica, “libro religioso in cerca di identità”

(da Milano) “Il tema emergente di questi anni è quello della pubblicazione di titoli religiosi da parte degli editori laici. Il fenomeno ha una consistenza di fatturato importante. Il 2016 è stato un anno straordinario per l’editoria laica che ha pubblicato tre bestseller, legati alle figure degli ultimi due Papi”. È uno degli elementi che emergono dal Settimo Osservatorio sull’editoria religiosa presentato oggi a Milano nell’ambito di “Tempo di libri”, fiera dell’editoria italiana, in cui sono fra l’altro presenti lo stand Uelci e una ventina di editori cattolici. “Tuttavia – si legge nel rapporto – se nel 2016 rispetto al 2015 sono gli editori cattolici a denunciare un peggior risultato, sul lungo periodo sono proprio quelli laici a soffrire maggiormente”. Nel periodo 2013/2016 gli editori laici “perdono il 17% mentre i cattolici l’11%”. “Segno – secondo il documento – che il tema dei prossimi anni è proprio l’identità del libro religioso fra nuovi progetti editoriali e diversi canali distributivi”. L’Osservatorio sull’editoria religiosa è stato commissionato dall’Unione editori e librai cattolici italiani (Uelci), rappresentata in fiera a Milano dal presidente Gianni Cappelletto, al Consorzio dell’editoria cattolica (Cec) in collaborazione con l’Ufficio studi dell’Associazione italiana editori (Aie).

© Riproduzione Riservata
Italia