Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Austria: diocesi di Salisburgo, iniziano il loro lavoro 26 nuovi segretari parrocchiali professionali

L’arcidiocesi di Salisburgo ha ufficialmente 26 nuovi segretari parrocchiali professionali. La figura del segretario parrocchiale sta assumendo sempre più importanza in Austria soprattutto per l’attività di copertura amministrativa ed ecclesiale nelle parrocchie prive di sacerdote. Se si tratta di battesimo, matrimonio o funerale la segreteria è il primo punto di contatto, sempre aperto, nella parrocchia. I 26 nuovi segretari lavoreranno in tutta l’arcidiocesi salisburghese, e hanno completato la formazione divisa in tre blocchi tematici: registrazioni parrocchiali, contabilità e comunicazione. La comunità professionale è stata fondata più di 20 anni fa, e se un tempo era una attività volontaristica oggi è professione con competenze e formazione dedicata: “Non è più possibile avere un sacerdote in ogni parrocchia. Ma quello di cui abbiamo assolutamente bisogno è un volto amico, che accolga benevolmente i fedeli”, dice il vicario generale mons. Hansjörg Hofer, che ha presentato i decreti di licenza di fine formazione. Oggi sono 195 i segretari parrocchiali, e la professione è prevalentemente femminile: “Le segretarie parrocchiali lavorano in prima linea quando si tratta di cura delle anime”, ribadisce Hofer. L’attività è varia: organizzare il tempo liturgico, le attività parrocchiali, coordinare e pianificare manifestazioni ed uso dei locali parrocchiali.

© Riproduzione Riservata
Europa