Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Attacco a Londra: Scotland Yard, “sicurezza nostra priorità”. “Chi ha filmati o foto collabori”. Centro chiuso, poliziotti in ogni quartiere

“C’è una indagine in corso. Chiediamo a tutti i cittadini in possesso di filmati o foto che ci possono essere utili di farceli avere”. Una conferenza stampa improvvisata fuori dalla sede di Scotland Yard si è avuta alle 17.45. La polizia britannica fa sapere che “al momento non possiamo confermare numeri né natura della vicenda”, riferendosi all’attacco – finora definito “terroristico” – verificatosi nel pomeriggio nella capitale britannica. “La sicurezza è la nostra priorità. Stiamo lavorando di comune accordo con le altre autorità di Londra”. Scotland Yard ribadisce che “chi avesse notizie interessanti o notasse movimenti strani li può segnalare al 999”. Vi sono altre sparatorie in corso? Alla domanda, la risposta è secca: “Non possiamo speculare sui fatti”. Viene quindi diffuso un elenco delle zone chiuse, tutte al centro della città, mentre in ogni angolo di Londra affluiscono poliziotti.

© Riproduzione Riservata
Europa