Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Diocesi: Nardò-Gallipoli, in quattro Chiese la “24 ore per il Signore”

Anche la diocesi di Nardò-Gallipoli aderisce alla “24 ore per il Signore” in programma per le giornate di venerdì 24 e sabato 25 marzo. “La Chiesa non sarebbe tale se non fosse misericordiosa come il Suo Signore”, afferma il vescovo, monsignor Fernando Filograna, secondo cui “l’invito ad accogliere l’abbondante perdono che Dio vuole elargire a ciascuno di noi, diventa, nell’ottica evangelica, la motivazione più ovvia e potente ad elargire noi stessi il perdono abbondante a chi pensiamo o siamo certi ci abbia ferito”. L’iniziativa, che su invito di Papa Francesco verrà vissuta in concomitanza in tutte le diocesi del mondo, quest’anno è dedicata al tema “Misericordia io voglio (Mt 9,13)”. “Chiese aperte più a lungo del solito, liturgia penitenziale, lectio divina, adorazione eucaristica e disponibilità all’ascolto e all’amministrare il sacramento della confessione a quanti, anche negli orari più insoliti, lo chiederanno, sono solo alcuni degli elementi caratterizzanti quest’evento”, si legge in una nota della diocesi, nella quale si informa che “quattro Chiese disseminate sul territorio diocesano (santa Chiara a Nardò, la Chiesa Madre a Galatone che anticipa a giovedì l’inizio delle 24 ore e le conclude il venerdì, san Domenico a Casarano e il santuario del Canneto a Gallipoli), diventeranno per 24 ore speciale luogo d’incontro con il Signore nell’adorazione di Gesù Eucaristia, di preghiera, di confidenza e penitenza per chi vorrà riavvicinarsi a Dio attraverso il perdono sacramentale”.

© Riproduzione Riservata
Territori