Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Giornata contro il razzismo: Impagliazzo (Sant’Egidio), riflettere “sulle crescenti manifestazioni d’intolleranza e violenza”

La Giornata per l’eliminazione delle discriminazioni razziali che si celebra domani “sia occasione di riflessione sulle crescenti manifestazioni d’intolleranza e violenza che, recentemente, hanno colpito nel nostro Paese stranieri e rom, ma anche soggetti deboli, come senza dimora e anziani”. Lo dichiara il presidente della Comunità di Sant’Egidio, Marco Impagliazzo. “Antidoto al razzismo – aggiunge Impagliazzo – è un lavoro lungimirante e tenace per favorire il dialogo e l’integrazione, sia da parte delle istituzioni che da parte della società civile. In un’Europa, attraversata da sentimenti populisti, è necessario più che mai investire sulla cultura del vivere insieme”. La Giornata venne istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite a ricordo del massacro di Shaperville, dove il 21 marzo 1960 la polizia sudafricana uccise 69 manifestanti che protestavano pacificamente contro l’apartheid.

© Riproduzione Riservata
Italia